5 > 8 ottobre
CANTARE NEL PAESAGGIO laboratorio residenziale
a cura di Anna Maria Civico

About

Cantare nei luoghi è fare radici.

Il Canto della tradizione agro-pastorale si è generato sotto spinte multidimensionali e in correlazione al contesto ambientale e comunitario. Spazi concreti con caratteristiche acustiche uniche sono tessute in trasparenza nelle strutture musicali. Tessendo insieme belati, lacrime, turbinii, cigolii, storie, vibrazioni emotive e sonore.

Quello che ci arriva è una melodia, un brano musicale, un frammento. Sta a noi riassemblare ogni volta il canto fino alle fonti che lo hanno generato. Magari recuperandone parti che ci arrivano danneggiate. Per questo è necessario sviluppare uno strumento adeguato. Radicalizzare la voce e il canto. L’orecchio. In un processo ramificante che agisce nel creare legami anche con i luoghi come spazi fisici. Vi propongo di esplorare la vocalità tra fisicità del suono ed esperienza corporea, il canto e il suono come strumento di orientamento. Lo spazio ci indica come rielaborare la qualità della nostra voce nel continuo scambio ascolto-vocalità. Un circolo continuo orecchio-bocca che ad ogni giro si nutre di variazioni, sfumature. Intensità, timbro, frequenze della voce si conformano anche in relazione alle caratteristiche fisiche di uno spazio. Cantare in relazione a differenti ambienti risonanti ci costringe a osservare come lo spazio influisca sull’intonazione, sul timbro da adottare, sull’intensità, in questo modo lo spazio diventa l’altro maestro per il suono e per la voce. Cantare a stisa in modalità a „voca stretta“ o a laringe aperta. Vi propongo di esplorare reiterazione, rimodulazione e improvvisazione di singole cellule vocali dei canti. Varie strategie per avvicinarci all’estetica necessaria a soddisfare la precisione del canto di tradizione orale.

Un approccio dove confluiscono tecniche contemporanee e tradizionali del teatro e della musica. Camminare. Cantare con i piedi. Con la laringe. Ascoltare ad occhi chiusi. Reiterare. La relazione corporea nella durata tempo-ritmo. La sincronicità. Cantare insieme. Cantare a voce sola. Durante le sessioni si alterneranno training di movimento e di ascolto per ri-sensibilizzare il corpo alla percezione ambientale e favorire la coesione del gruppo nella fusione sinergica di voci soliste e corali.

Gli spazi dell’Ex Convento sono all’aperto nell’antico agrumeto, tra le piante dell’orto, nel chiostro, e nelle vie di Belmonte Calabro. Spazi al chiuso come la chiesa attigua e altri spazi imprevisti. Oltre al paesaggio visivo, la fonosfera sarà l’altro elemento materico-sonoro assorbito dal nostro spazio interiore, fisico e sentimentale e con il quale la nostra voce e i canti entreranno in una relazione attiva, contemplativa e concreta. Si lavorerà su repertori calabresi e del centro Italia.

CANTARE NEL PAESAGGIO all’Ex Convento di Belmonte Calabro è inserito in rifugi d’aria edizione 2021. Dall’8 al 10 ottobre le / i partecipanti che lo vorranno potranno fermarsi per gli appuntamenti performativi e per gli incontri che costituiscono questa edizione.

La curatrice:

Anna Maria Civico, attrice, cantante, musicoterapeuta, ricercatrice indipendente, autrice. Per via della mia pratica sui canti arcaici del Mediterraneo, e frequentazioni ambientali e comunitarie di forte impatto e assorbimento, mi considero di cultura Mediterranea. I miei progetti perseguono il desiderio di ri-definire la mediterraneità come una sostanza fluida e vitale proprio come lo è la musica.

Informazioni e programma laboratorio:

Per artisti/e, cantanti, musicisti/e, attori/attrici, danzatrici/ori, professionisti/e e curiose/i di vari campi. Minimo 8 partecipanti. Max 12.

Si richiede la disponibilità per un lavoro fisico e di concentrazione intenso. Capacità mnemoniche e di movimento acquisite. Portare scarpe e vestiti comodi, quaderno appunti. Protezione per sole, vento, pioggia.

Durante il laboratorio i propri dispositivi cellulari dovranno essere lasciati nella propria stanza. Portare orologio da polso e una stuoia.

Orario 5 – 6 – 7 ottobre: dalle 10:00 alle 14:00 e dalle 16:30 alle 22:30 – 8 ottobre dalle 10:00 alle 14:00 – Gli orari potranno subire variazioni in loco.

Le sessioni iniziano puntuali.

 L’iscrizione si intende effettuata a seguito del versamento del 50% della quota entro la data di chiusura prenotazioni.

Costo Lab a partecipante: 180 euro

Per informazioni sul laboratorio e iscrizioni scrivere alla email: annamariacivico@gmail.com

Logistica: Ex Convento info@exconvento.it | 339 6364170 

Vitto

La colazione del mattino sarà fatta in autonomia.

Anche i pranzi potranno essere fatti in maniera autonoma e sempre in relazione agli orari indicati dalla curatrice. Per il pranzo si mangerà a freddo, cibi leggeri per consentire di riprendere il lavoro. Ognuno dovrà arrivare con una propria spesa poichè in situ si avrà poco tempo per acquisti.

Le cene ed il pranzo di venerdì 8, verranno fatte insieme e saranno preparate da personale dell’ex convento. Si prediligerà una cucina vegetariana.

Indicare eventuali intollerenze, allergie.

Il costo totale di cene e pranzo dell’8 è da aggiungere alla quota di partecipazione ed attualmente non puo essere definito in quanto verra suddiviso tra i vari partecipanti.

Per la colazione e il pranzo ci si potrà appoggiare alla cucina dell’Ex Convento.

La colazione del mattino potrà anche essere fatta al bar da Susy.

Alloggi

Organizzazione: Ex Convento info@exconvento.it | 339 6364170

Nel paese di Belmonte Calabro sono disponibili differenti soluzioni per l’alloggio: albergo diffuso EcoBelmonte, V.A.B. villaggio albergo belmonte, A taverna intra u vicu, Rifugio del Diplomatico, Casa della Filanda, affitta camere. Verranno stabilite convenzioni con le differenti strutture.

In alternativa é possibile piazzare le tende all’interno del Convento.

L’iniziativa è regolata secondo le norme per il contenimento del Covid 19 in vigore.

<

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google